Innovazione e alta qualità della vita, l'Alto Adige cerca talenti

07/11/2018
Dream Factory
Corso Garibaldi 117, Milano

Centri di ricerca, aziende: l'ecosistema altoatesino si presenta il 7 novembre alla Dream Factory di Milano

«Vivere per lavorare o lavorare per vivere»? Un dilemma antico, posto in chiave ironica dal gruppo «Lo stato sociale» nella loro hit «Una vita in vacanza», arrivata seconda nell’ultimo Sanremo. L’Alto Adige offre una risposta concreta, misurabile ogni giorno: il territorio ideale per vivere e lavorare. Una qualità della vita alta, quella della «green region» italiana, un luogo adatto per portare e crescere i propri figli. Allo stesso tempo un ecosistema innovativo, con punte di eccellenza in vari settori (ict&automation, green, food, tecnologie alpine su tutti). Centri di ricerca e aziende altoatesine hanno sempre più bisogno di talenti. Il perché lo ricorda il titolo dell’evento che si terrà a Milano, mercoledì 7 novembre (ore 18.30, Dream Factory, Corso Garibaldi 117), seconda tappa del roadshow che ogni anno porta l’eccellenza altoatesina in varie Regioni italiane.

«Alto Adige, un territorio su misura per il tuo talento»: così all’appuntamento di Milano centri di ricerca e aziende altotesine fotograferanno situazione e scenari di sviluppo dell’ecosistema altoatesino e le relative opportunità per coniugare vita e carriera. Realtà quali Eurac ResearchCentro di Sperimentazione LaimburgFraunhofer ItaliaAgenzia CasaClima,Libera Università di Bolzano ed EcoResearch: cuori pulsanti dell’innovazione altoatesina riuniti ora in un’unica casa, il NOI Techpark, il parco tecnologico che prende spunto dalla natura. Un appuntamento in pieno stile Vertical: alle 18.30 i pitch di presentazione, poi l’aperitivo di networking, il momento in cui si scambiano le idee e si costruiscono relazioni durature. Come è già successo più volte nelle tappe precedenti.

Le iscrizioni sono chiuse.